menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Tribunale

Tribunale

Violenta e picchia la moglie, avvocato condannato ma è scappato

Il processo mercoledì

E' stato condannato a 9 anni di reclusione un avvocato 38enne originario dell'Ecuador. L'uomo avrebbe picchiato, maltrattato e violentato la moglie per diverso tempo (dicembre 2012 - aprile 2013) nella loro casa di Cesano Boscone. La donna aveva trovato il coraggio di denunciarlo solo il 13 aprile del 2013. 

Jacinto Fernando Mariduena Ruiz, non si trova in carcere perché è evaso mentre si trovava agli arresti ai domiciliari.

"Vivo in Italia da 12 anni - ha raccontato la vittima dopo la sentenza -. Ci siamo sposati tre anni fa e lui mi ha raggiunto a Milano, dove lavoro come infermiera, grazie al ricongiungimento familiare. All'inizio andava tutto bene, poi ha cominciato a insultarmi e a picchiarmi quando io non gli portavo dei soldi. Io non lo denunciavo, perche diceva che mi avrebbe ammazzato la mia cagnolina, a cui ha rotto le zampe". La donna, assistita dall'avvocato Rita Solari, ha poi aggiunto: "Ho voluto raccontare la mia storia, per fare in modo che sia di monito anche nel mio paese".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento