Cronaca San Siro / Via Giuseppe Massarenti

Grigliata in cortile finisce in tragedia con una ragazzina di 13 anni gravemente ustionata

E' successo nel pomeriggio di lunedì, alle 17.25, in via Massarenti, in zona De Angeli

Immagine di repertorio

Una ragazzina di 13 anni con ustioni di primo e secondo grado su addome, gambe e braccio sinistro. E un uomo di 48 anni, il padre, con qualche piccola bruciatura ma terribilmente scosso per l'incidente. E' stato lui, infatti, a provocare involontariamente il grave incendio che ha travolto la figlia, mentre cercava di alimentare le fiamme del barbecue con una bottiglia di alcol. 

L'incidente col barbecue

E' quanto è successo nel pomeriggio di lunedì, alle 17.25, in via Giuseppe Massarenti, in zona De Angeli a Milano. Sul posto è intervenuta la polizia, insieme ai medici del 118 che hanno trasportato la minore in codice giallo all'ospedale De Marchi.

Il ritorno di fiamma

Gli agenti hanno sentito il 48enne, un cittadino italiano, che ha riferito quanto accaduto mentre si trovavano nel cortile condominiale per fare una grigliata. L'incauto utilizzo della bottiglietta di alcol - e il conseguente ritorno di fiamma -  ha ustionato gravemente la 13enne, anche se non è in pericolo di vita.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Grigliata in cortile finisce in tragedia con una ragazzina di 13 anni gravemente ustionata

MilanoToday è in caricamento