Domenica, 16 Maggio 2021
Cronaca Lorenteggio / Via Privata Filippo Severoli

Neonata morta nel degrado a Milano, Majorino: “La famiglia non era seguita”‏

Cordoglio da parte di Palazzo Marino

L'edificio

Esprimiamo profonda tristezza per quanto accaduto in via Severoli".  Così l’assessore alle Politiche sociali Pierfrancesco Majorino riguardo alla triste vicenda della neonata morta a Milano.

"La piccola e i suoi genitori - prosegue - benché probabilmente in grande difficoltà, non avevano mai chiesto aiuto ai nostri servizi, né erano stati segnalati da nessuno. Un fatto che ci fa sentire ancora più impotenti di fronte a quanto accaduto e che ci spinge a invitare chiunque conosca situazioni di questo tipo a chiamare i servizi sociali del Comune, affinché si possa intervenire ed evitare accadimenti così dolorosi. Non bisogna avere timore di chiedere aiuto per sé e per gli altri superando i limiti della riservatezza. I nostri centri sono numerosi e in tutti i quartieri, potenziati proprio nei servizi per le famiglie con disagio sociale. Non lasceremo soli i genitori della piccola, cercheremo di accompagnarli in questo difficile momento, offrendo loro tutto il sostegno possibile d’ora in avanti”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Neonata morta nel degrado a Milano, Majorino: “La famiglia non era seguita”‏

MilanoToday è in caricamento