rotate-mobile
Martedì, 23 Aprile 2024
Cronaca

Bambine molestate al maneggio: 25enne condannato a 5 anni e 4 mesi

Le vittime avevano tra i 5 e i 9 anni

Cinque anni e 4 mesi di carcere al 25enne imputato nel processo con rito abbreviato con l'accusa di aver molestato quattro bambine, tra i 5 e i 9 anni, in un maneggio alle porte di Milano. Le vittime, che hanno subito violenza tra febbraio 2018 e il novembre 2019, avevano tra i 5 e i 9 anni. A decidere la condanna il gup di Milano Ezia Maccora.

La procura aveva chiesto un anno di detenzione per il 25enne, sostenendo l'attenuante specifica della "tenuità del fatto". Le parti civili avevano reagito negativamente a questa 'concessione', tanto che una delle mamme delle bambini aveva accusato un malore dovendo uscire dall'aula del tribunale. Una richiesta "così lieve da parte della Procura è un fatto gravissimo", aveva detto l'avvocato Solange Marchignoli, una dei legali di parte civile, che dopo la condanna di oggi parla di una "sentenza sofferta che mi ha emozionata". 

Le molestie sono avvenute tutte all'interno del centro ippico dove le ragazzine seguivano un corso di equitazione. Secondo quanto contestato, il 25enne condannato, che frequentava il maneggio perché proprietario di uno dei cavalli, avrebbe spinto le bimbe all'interno della selleria per molestarle e, con un coltello in mano, avrebbe minacciato di ucciderle se avessero raccontato parlato delle violenze a qualcuno. A denunciare i fatti, nel 2018, era stata una delle mamme delle vittime. Oltre alla condanna a 5 anni e 4 mesi di carcere, all'uomo è stato vietato l'avvicinamento ai luoghi frequentati dai bambini.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bambine molestate al maneggio: 25enne condannato a 5 anni e 4 mesi

MilanoToday è in caricamento