Cronaca

Legnano, bimbo gioca con le chiavi e si chiude in auto: salvato dai poliziotti

Il piccolo, di quindici mesi, è rimasto bloccato nell'abitacolo di una Bmw in via Magenta. A forzare la portiera ci hanno pensato gli agenti della polizia di Stato

Foto da archivio

E' bastato un attimo e, mentre la mamma era intenta a sistemare il passeggino nella vettura, un bambino di quindici mesi, si è chiuso accidentalmente nell'abitacolo dell'auto, restando "imprigionato" nel mezzo.

E' successo sabato mattina a Legnano quando due agenti della polizia di Stato del commissariato cittadino, liberi dal servizio, passando per via Magenta, nel centro della cittadina, hanno notato un capannello di persone radunate attorno a una Bmw.

Quando si sono avvicinati hanno capito quanto era appena successo: il bimbo, di nemmeno un anno e mezzo, giocherellando con le chiavi si era chiuso dentro l'auto, sotto il sole, azionando la chiusura delle portiere. In preda al panico, la mamma ha chiesto soccorso a due passanti mentre il papà del piccolo, informato dell'accaduto, si è recato a casa per recuperare le chiavi di riserva dell’autovettura.

A sbloccare la situazione, visto anche il caldo e le elevate temperature nell'abitacolo dell'auto parcheggiata sotto il sole, ci hanno penstao i poliziotti. Gli agenti hanno deciso di forzare l’apertura del mezzo in condizioni di sicurezza e il piccolo è stato riaffidato ai genitori. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Legnano, bimbo gioca con le chiavi e si chiude in auto: salvato dai poliziotti

MilanoToday è in caricamento