rotate-mobile
Domenica, 28 Novembre 2021
Cronaca

Neonato in coma da due settimane, pm ipotizzano maltrattamenti

Il piccolo (che ha tre mesi di vita) presenta sintomi di choc da scossamento. Ha lesioni al cervello. Indaga la procura

Da due settimane un bambino di tre mesi è in coma al San Matteo di Pavia, al reparto di patologia neonatale. Il piccolo - secondo i medici - presenta sintomi da choc di scuotimento, ovvero potrebbe essere stato scosso con eccessiva violenza e ha di conseguenza riportato danni cerebrali.

Il neonato è giunto al San Matteo a fine agosto, proveniente da un altro ospedale della provincia. Faceva fatica a respirare. I medici hanno subito capito che le sue condizioni erano gravissime. Ha lesioni al cervello con versamento di liquido cerebro-spinale.

La procura di Pavia ha aperto una inchiesta ipotizzando maltrattamenti, dopo la segnalazione dei pediatri del San Matteo, che si sono rivolti anche al tribunale dei minorenni di Milano.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Neonato in coma da due settimane, pm ipotizzano maltrattamenti

MilanoToday è in caricamento