menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il processo farà luce sulla responsabilità del medico

Il processo farà luce sulla responsabilità del medico

Bambino morto per polmonite: la pediatra a processo

E' accusata di omicidio colposo: non visitò di persona il piccolo

Un bambino di un anno e mezzo morto per una polmonite: ora è stata rinviata a giudizio la pediatra che lo aveva in cura. Il dramma nel dicembre del 2011, quando al piccolo venne la febbre. Temperatura alta, fino a 39 anni, che non scendeva nemmeno con la tachipirina.

La mamma telefonò alla pediatra, che - a quanto pare - suggerì l'antibiotico e non si recò a visitare il piccolo paziente. Con l'antibiotico la febbre calò bruscamente, ma comparvero alcune macchie sul corpo. Una nuova telefonata e - ancora - nessuna visita di persona. Risultato: in poche ore il bambino perse la vita.

Per i medici legali il piccolo morì per un'infezione polmonare, molto probabilmente curabile con una visita di persona. Questo, in ogni caso, lo stabilirà il processo, perché la dottoressa è stata rinviata a giudizio con l'accusa di omicidio colposo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento