menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
L'ospedale di Rho

L'ospedale di Rho

Bambino morto in ospedale, indagati i sanitari: omicidio colposo

Avviso di garanzia per i sanitari che avevano preso in cura il piccolo di un mese e mezzo

Novità in seguito alla morte di Alessandro S.M., il bimbo di un mese e mezzo deceduto la mattina di sabato 23 agosto all'ospedale di Rho, dove era stato portato la sera precedente per una febbre altissima. Il piccolo - trovato ben accudito e nutrito - alle sei di mattina, dopo il risveglio in ospedale, è diventato improvvisamente cianotico e - nonostante i tentativi di rianimazione - è spirato.

Un avviso di garanzia è stato notificato ai medici e infermieri dell'ospedale di Rho che avevano preso in cura Alessandro. L'ipotesi di reato è molto pesante: omicidio colposo. Nel contempo è stata disposta l'autopsia sul corpo del piccolo, che verrà effettuata il 29 agosto.

Cinque le persone raggiunte dall'avviso di garanzia: un'infermiera del reparto rianimazione, due pediatri e due anestesisti. Gli avvisi di garanzia e la disposizione dell'autospia sono stati firmati dal sostituto procuratore Adriano Scudieri.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Zona rossa: le faq aggiornate a marzo 2021 per capire cosa si può fare

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento