Cronaca

Bancarotta fraudolenta, tre arrestati

Avrebbero sottratto a due società almeno 13 milioni di euro

Tre arresti per bancarotta fraudolenta e occultamento di scritture contabili: l'operazione è della guardia di finanza di Milano. Sotto la lente d'ingrandimento alcune società di calzature legate al marcio Vainer. Secondo gli investigatori, i tre arrestati avrebbero distratto almeno 13 milioni di euro attraverso, tra l'altro, contratti simulati e documentazioni artefatte, servendosi di società con sede in "paradisi fiscali".

Alcune società fallite si sarebbero così viste private dei patrimoni. I finanzieri hanno effettuato anche perquisizioni in studi professionali, società e abitazioni. Sequestrati anche tre conti correnti all'estero.

I marchi coinvolti sono Duna e Industriale Calzature. Gli arrestati sono l'amministratore di fatto Maurice Warren Husband e i due amministratori di diritto Geno De Petri e Americo D'Ercole.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bancarotta fraudolenta, tre arrestati

MilanoToday è in caricamento