rotate-mobile
Giovedì, 2 Dicembre 2021
Cronaca Chinatown / Via Paolo Sarpi

Estorsioni, rapine, sfruttamento prostituzione: arrestati nove cinesi

Spacciavano lo Shaboo e facevano prostituire dieci connazionali "tenendo" per sé il 10%. Alcuni sono responsabili anche di pestaggi e un omicidio

Nove cinesi sono stati arrestati dai carabinieri: sono accusati di avere sfruttato la prostituzione, estorto denaro a connazionali e spacciato droga (soprattutto "Ice" e "Shaboo"). Si tratta di persone dai 22 ai 29 anni. Rispondono anche di rapina a mano armata e lesioni aggravate. Il "capo" del sodalizio è considerato Wang Bin, detto Chang Ren, 26enne, arrestato a casa della sua fidanzata nella zona di via Lorenteggio. Gli sono stati sequestrati un machete e 70 grammi di Shaboo. 

Il 26enne è ritenuto responsabile della più violenta delle rapine messe a segno dalla banda, ai danni di un centro massaggi: in quella occasione, la gang si presentò armata di pistola. La titolare era stata picchiata e rimediò la rottura del naso. Il bottino era stato di 250 euro. Ma è accusato anche di avere partecipato, ad aprile 2015, al pestaggio di un coetaneo, Zhou Lulu, appartenente alla gang rivale dei fratelli Wu e poi affiliatosi con la nuova gang. 

Le indagini sono iniziate grazie alle denunce di alcuni commercianti cinesi, vittime delle continue estorsioni del gruppo che, come detto, svolgeva anche altre attività illecite. In particolare, spacciava Shaboo presso la comunità cinese di Milano. E poi sfruttava dieci ragazze connazionali, costringendole alla prostituzione in appartamenti privati del quartiere di via Paolo Sarpi. Le ragazze - secondo quanto riferito dagli investigatori - guadagnavano circa 30 euro per ogni cliente e ne avevano cinque o sei al giorno. Gli sfruttatori tenevano il 10% dei ricavi. 

Tra i destinatari della misura cautelare anche due cinesi già arrestati per l'omicidio in via Signorelli del 36enne Hu Xipu, che risale al 27 febbraio 2015. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Estorsioni, rapine, sfruttamento prostituzione: arrestati nove cinesi

MilanoToday è in caricamento