Venerdì, 14 Maggio 2021
Cronaca

La banda della Multipla che deruba un'anziana e preleva dal suo conto

In manette un 20enne dell'hinterland milanese

Una banda di giovani ladri incastrata dalla Multipla usata per i furti. È accaduto nei giorni scorsi a San Giuliano Milanese dove due ragazzi sono stati fermati dopo aver derubato due donne e prelevato con il bancomat di una delle due, una signora di 86 anni.

I due giovani malviventi -  un 20enne di Cernusco sul Naviglio e un 17enne di Segrate, entrambi pregiudicati - a bordo della stessa Fiat Multipla con la quale erano stati fermati qualche giorno prima, sono entrati nel parcheggio di Obi a San Giuliano e, approfittando di un momento di distrazione delle vittime, l'86enne e sua figlia 58enne, impegnate a mettere a posto il carrello, hanno rubato le borse di entrambe dalla loro Ford Fiesta, per poi scappare.

La signora più giovane ha anche provato a inseguire uno dei due ragazzi mentre correva con le borse, ma invano. Sul posto però intanto sono intervenuti i carabinieri mettendosi subito alla ricerca della Multipla che, anche grazie alla testimonianza di alcuni passanti, è stata intercettata davanti a una banca di Rozzano. I due infatti avevano appena prelevato 250 euro dal conto dell'anziana grazie a un foglietto su cui era riportato il codice pin.

Per il 20enne è scattato l'arresto per furto e indebito utilizzo di carte di credito, mentre il 17enne è stato denunciato per gli stessi reati. Grazie alla perquisizione dell'auto sono state recuperate le due borse rubate, che sono state restituite alle proprietarie. Sequestrata, invece, la Multipla, intestata a un prestanome.

Il precedente

I due giovani ladri lo scorso 28 aprile erano già stati denunciati per tentato furto insieme a un 45enne, per il quale invece erano scattate le manette, dopo che i tre erano scappati con la Multipla all'alt intimato dai militari proprio perché l'auto era stata già segnalata in relazione a diversi furti commessi in zona.

In quel caso, dopo un inseguimento, la vettura era stata bloccata e i tre fermati anche perché poco prima avevano spaccato il vetro di un'auto a Segrate, senza peraltro  riuscire ad asportare nulla. All'interno della Multipla era stato rinvenuto il martelletto frangivetro utilizzato per commettere il reato. Attraverso la visione di numerose immagini di videosorveglianza, poi, era stata accertata la responsabilità dei tre rispetto a precedenti furti su auto commessi negli ultimi mesi soprattutto a Segrate e San Giuliano Milanese.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La banda della Multipla che deruba un'anziana e preleva dal suo conto

MilanoToday è in caricamento