Venerdì, 25 Giugno 2021
Cronaca Autostrada A4

Sgominata la banda dei tir di 'lusso': erano il terrore dei camionisti, undici arresti

Il bottino erano sempre marche internazionali dei settori di abbigliamento, profumi, occhiali, telefonia, per un valore commerciale di oltre 15 milioni di euro

Immagine di repertorio

Undici arresti hanno messo la parola fine su quello che era diventato un vero e proprio incubo per gli autotrasportatori tra Lombardia e Piemonte.

Colpivano sulle autostrade, con rapine a mano armata ai danni dei Tir. A smantellare la complessa organizzazione criminale ci hanno pensato i poliziotti di Torino e Vercelli.

L’operazione, denominata “Luxury”, si è svolta nell’arco di dodici mesi ed è stata coordinata dalla Squadra di polizia giudiziaria del compartimento polizia stradale “Piemonte e Valle d’Aosta” di Torino e dalla squadra mobile della questura di Vercelli. Il bottino erano sempre marche internazionali dei settori di abbigliamento, profumi, occhiali, telefonia, per un valore commerciale di oltre 15 milioni di euro.

Tutti i componenti della banda fermati - tutti i taliani - sono stati condotti in carcere, al termine dell’ordinanza emessa dai giudici dei tribunali di Milano e Vercelli. Le accuse nei loro confronti sono di rapina, ricettazione e riciclaggio. Rinvenuti e sequestrati anche una decina di mezzi, tutti di provenienza illecita, che i malviventi utilizzavano per commettere le loro rapine.

Il modus operandi era sempre lo stesso: con un trattore stradale cotringevano a rallentare e fermare il tir da colpire. I rapinatori sganciavano il semirimorchio contenente la merce e lo riagganciavano a quello utilizzato per causare il rallentamento.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sgominata la banda dei tir di 'lusso': erano il terrore dei camionisti, undici arresti

MilanoToday è in caricamento