rotate-mobile
Venerdì, 20 Maggio 2022
Cronaca

Milano, soldi a chi ospita un senzatetto in casa

Il bando del comune. Trecentocinquanta euro a chi ospita una persona senza fissa dimora

Il comune di Milano cerca famiglie disponibili ad ospitare a casa propria persone in grave emergenza abitativa perché sfrattate o senza fissa dimora. 

Palazzo Marino, quindi, come già fatto con il bando per l’accoglienza di richiedenti asilo - cinque famiglie erano state selezionate per “l’esperimento” -, scommettere ancora una volta sul gran cuore e sulla solidarietà dei milanesi. 

“L’avviso per il censimento e per l’istituzione di un apposito elenco - spiega una nota del Comune - è stato pubblicato sul sito internet del Comune e rimarrà aperto fino al 9 gennaio 2017. L’avviso è rivolto a nuclei familiari residenti e domiciliati a Milano che abbiano nella propria abitazione una camera da destinare all’ospite, con l’uso del bagno o un bagno dedicato”. 

“Dal prossimo gennaio – spiega l’assessore alle politiche sociali, Pierfrancesco Majorino – partiremo con questo nuovo progetto di accoglienza destinato a chi è stato sfrattato e ai senza fissa dimora. Dopo l’esperienza con i cinque titolari di protezione internazionale vogliamo proporre l’ospitalità in famiglia anche a chi si trova in una situazione di grave emergenza abitativa e insieme alla casa ha perso il lavoro e i legami con la propria famiglia di origine. Siamo certi - ha concluso l’assessore - che la possibilità di ricostruire intorno a sé un contesto di accoglienza e di sostegno possa essere di grande aiuto in un percorso di riconquista graduale dell’autonomia personale”. 

COME FUNZIONA: FINO A 400 EURO A CHI ACCOGLIE

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Milano, soldi a chi ospita un senzatetto in casa

MilanoToday è in caricamento