rotate-mobile
Venerdì, 21 Gennaio 2022
Cronaca Duomo / Piazza della Scala

Milano, 500mila euro ai tassisti che mettono le telecamere di sicurezza nei propri taxi

Il comune di Milano ha stanziato cinquecentomila euro a favore dei tassisti che vogliono dotare il proprio veicolo di telecamere di sicurezza. I beneficiari saranno scelti tramite bando

I tassisti chiamano. Il comune di Milano risponde. E’ on line da martedì il bando con cui il comune di Milano - per rispondere “ad un’esigenza manifestata da alcuni tassisti” - mette a disposizione dei titolari delle auto bianche cinquecentomila euro per l’installazione di telecamere di sicurezza all’interno delle macchine. 

Potranno richiedere i finanziamenti, spiega palazzo Marino in una nota, tutti i tassisti che dimostreranno di aver acquistato e installato “attrezzature nuove di fabbrica conformi alle normative Cei, Uni-En tra il 15 marzo 2016 e il 30 settembre 2016”. 

I cosiddetti "registratori di dati di evento" dovranno avere una serie di caratteristiche tecniche, tra cui l'ottica frontale e interna, il Gps integrato, l'audio disattivabile e il “panic botton” attraverso cui, in caso di necessità, il tassista potrà attivare la telecamera, che per tutto il resto del tempo non effettuerà registrazioni. 

Il bando rimarrà aperto fino al 30 settembre 2016, per consentire al maggior numero possibile di tassisti interessati al finanziamento di parteciparvi. Una commissione costituita all'interno dell’amministrazione comunale valuterà poi, entro il 30 novembre 2016, l'ammissibilità all'erogazione del contributo tra i soggetti richiedenti.

Entro un mese dall’approvazione della classifica, il comune darà ai tassisti scelti una somma pari al 50% della spesa ottenuta, fino ad un limite massimo di 150 euro. 

"Con questi fondi - ha spiegato l’assessore alla mobilità Pierfrancesco Maran - rispondiamo ad un'esigenza manifestata da alcuni tassisti e abbiamo già condiviso le linee guida per accedervi con le categorie di rappresentanza".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Milano, 500mila euro ai tassisti che mettono le telecamere di sicurezza nei propri taxi

MilanoToday è in caricamento