Cronaca

Troppi pregiudicati tra i clienti: il questore chiude un bar di Milano

Si tratta del "Bar tabacchi degli amici" di viale Famagosta 20 a Milano, il locale resterà chiuso per una settimana

Resterà chiuso per una settimana giorni il "Bar tabacchi degli amici" di viale Famagosta 20 a Milano. Lo ha deciso il questore Giuseppe Petronzi con un provvedimento firmato nei giorni scorsi e notificato nella giornata di mercoledì 11 agosto.

La sospensione del locale, precisano da via Fatebenefratelli, è scattata ai sensi dell'articolo 100 del Tulps che prevede che il questore possa sospendere la licenza di un esercizio, anche di vicinato, nel caso costituisca un pericolo per l’ordine pubblico e la sicurezza dei cittadini. 

Dalla questura, più nel dettaglio, precisano che il provvedimento è scattato perché nel corso di alcuni controlli messi a segno dagli agenti del Commissariato Porta Ticinese, "il locale è risultato frequentato abitualmente da persone con precedenti penali e di polizia".

Lo scorso gennaio, inoltre, gli uomini della questura erano intervenuti per sedare una lite tra ubriachi vicino al bar. "A seguito di accertamenti - si legge nel comunicato di via Fatebenefratelli - i poliziotti hanno constatato che da alcuni mesi, nei pressi dell'esercizio, numerose persone si radunavano quotidianamente per consumare bevande all'interno del locale per poi sostare all'esterno anche dopo la sua chiusura, causando disturbo della quiete pubblica con schiamazzi, canti e musica ad alto volume.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Troppi pregiudicati tra i clienti: il questore chiude un bar di Milano

MilanoToday è in caricamento