rotate-mobile
Cronaca Pioltello

Sparatoria nel bar a Pioltello: sequestrato il locale

Dopo i fatti di sabato, i carabinieri hanno chiuso il bar 'Piper' di via Palermo, nella frazione di Limito

È stato posto sotto sequestro il locale 'Piper' di via Palermo, a Limito di Pioltello, dentro il quale sabato sera è avvenuta la sparatoria nella quale sono rimaste ferite due persone, di cui una in modo molto grave. A porre i sigilli su disposizione della Procura i carabinieri della stazione locale.

Il locale è stato chiuso domenica 17 novembre al fine di svolgere al meglio le indagini sull'episodio, la cui dinamica è ancora da chiarire. Nel frattempo il più grave dei feriti, un cittadino albanese di 40 anni, è ancora ricoverato in prognosi riservata all'ospedale San Raffaele di Milano; mentre l'altro un italiano 45enne si trova a Cernusco sul Naviglio, vigilato dai militari.

Sparatoria a Pioltello

Rimane ancora da accertare cosa abbia scatenato la sparatoria che ha coinvolto i due uomini, entrambi pregiudicati. Al momento non sembrano esserci testimoni dell'accaduto, né videoregistrazioni che possano aiutare a fare chiarezza sull'episodio, di fatto ancora un giallo. Sul caso stanno indagando i carabinieri di Cassano d'Adda. 

Le indaginiì

I militari hanno trovato un proiettile inesploso e due bossoli. Il barista ha spiegato che al momento della sparatoria si trovava fuori dal locale, nel retro, per cui non ha assistito alla scena e non ha saputo dare ulteriori elementi agli investigatori. Mancano poi le telecamere, sia fuori sia dentro il locale.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sparatoria nel bar a Pioltello: sequestrato il locale

MilanoToday è in caricamento