rotate-mobile
Cronaca Sesto San Giovanni / Via Guglielmo Marconi

Aggressioni tra pusher, sospesa la licenza a un bar dell'hinterland di Milano

Il provvedimento del questore

Aggressioni tra clienti e, una volta, tra persone che spacciavano droga. Diversi gli episodi nei quali le forze dell'ordine sono dovute intervenire presso il Golden Bar di Sesto San Giovanni, situato in via Marconi 85, nel mese di luglio del 2022. Così ora il questore di Milano, Giuseppe Petronzi, ha disposto il provvedimento di sospensione della licenza al locale per dieci giorni, notificandolo martedì 11 ottobre.

Episodi violenti tra i clienti del bar erano emersi anche nel corso del 2021, nell'ambito di controlli effettuati dai poliziotti del commissariato di Sesto San Giovanni. Il locale sarebbe frequentatato in particolare anche da persone con precedenti per spaccio di droga.

Il provvedimento di sospensione della licenza si fonda sull'articolo 100 del testo unico delle leggi di pubblica sicurezza (Tulps), un regio decreto del 1931, che recita: "(...) il questore può sospendere la licenza di un esercizio nel quale siano avvenuti tumulti o gravi disordini, o che sia abituale ritrovo di persone pregiudicate o pericolose o che, comunque, costituisca un pericolo per l'ordine pubblico, per la moralità pubblica e il buon costume o per la sicurezza dei cittadini".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aggressioni tra pusher, sospesa la licenza a un bar dell'hinterland di Milano

MilanoToday è in caricamento