Venerdì, 19 Luglio 2024
Cronaca Rho / Viale Filippo Meda

Poliziotti minacciati e aggrediti fuori da un locale: chiuso un bar di Rho

È successo in via Meda a Rho, chiuso il bar Milano. Il locale dovrà stare con la serranda abbassata per 15 giorni, come deciso dal questore

Dovrà restare chiuso per 15 giorni il Bar Milano di via Meda 30 a Rho. Lo ha deciso il questore di Milano e il decreto di sospensione della licenza è stato notificato al locale dalla polizia nella giornata di giovedì 4 luglio.

La chiusura, precisano da via Fatebenefratelli, è scattata ai sensi dell'articolo 100 del Tulps che prevede che il questore possa sospendere la licenza di un esercizio, anche di vicinato, nel caso costituisca un pericolo per l’ordine pubblico e la sicurezza dei cittadini. Dalla questura, più nel dettaglio, precisano che il provvedimento è stato preso in seguito a una zuffa  al termine della quale erano rimasti feriti anche gli agenti del commissariato di Rho-Pero, intervenuti per sedarla.

La rissa, avvenuta nei giorni scorsi, è scattata quando i poliziotti sono intervenuti per sedare un acceso litigio tra due persone. Nel tentativo di separarli le forze dell’ordine - secondo quanto ricostruito dalla questura - sono state aggredite da uno dei due litiganti che, prima, ha lanciato una sedia contro un agente e, successivamente, ha colpito l’altro poliziotto con diversi pugni. Mentre stavano immobilizzando l’aggressore si sono avvicinati altri clienti del bar che hanno iniziato a minacciare i detective. Al termine dell’intervento tre persone sono state arrestate con le accuse di lesioni e resistenza a pubblico ufficiale e indagati in stato di libertà, in concorso con altri due connazionali, per rissa.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Poliziotti minacciati e aggrediti fuori da un locale: chiuso un bar di Rho
MilanoToday è in caricamento