rotate-mobile
Lunedì, 6 Dicembre 2021
Cronaca

Barbara, la 13enne scomparsa da venti giorni: "Doveva andare a farsi un tattoo", poi il nulla

La ragazzina è sparita lo scorso 9 gennaio. L'appello dei genitori a "Chi l'ha visto?"

Sarebbe uscita di casa per andare a farsi un tatuaggio. E da quel momento è sparita. Sembra essere scomparsa nel nulla Barbara, una ragazzina di tredici anni che da venti giorni ormai non dà più notizie di sé. 

L'ultima volta che sua mamma e suo padre l'hanno vista è stata mercoledì 9 gennaio scorso. Quel giorno - stando a quanto raccontato da "Chi l'ha visto?", che ha raccolto gli appelli dei genitori - la 13enne è uscita di casa nel pomeriggio per andare a tatuarsi. Più tardi avrebbe visto degli amici e non avrebbe più fatto ritorno a casa. "I familiari - ha sottolineato la trasmissione - sono molto molto preoccupati". 

La giovane, alta 1.60 con occhi e capelli castani, al momento della scomparsa indossava un giubbotto nero e aveva con sé una borsa marrone chiaro. Barbara ha lasciato il suo cellulare a casa, ma avrebbe portato con sé quello di suo padre, che risulta spento. 

Ed è ancora formalmente scomparsa anche Elena, la ragazzina di quattordici anni di Pioltello sparita dalla mattina del 14 gennaio. Quella della 14enne, però, non sarebbe una fuga volontaria, tanto che i suoi genitori hanno più volte ricevuto delle telefonate da un uomo misterioso che ha spiegato: "Lei è roba nostra, non la vedete più, scordatevela". 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Barbara, la 13enne scomparsa da venti giorni: "Doveva andare a farsi un tattoo", poi il nulla

MilanoToday è in caricamento