rotate-mobile
Domenica, 3 Marzo 2024
Il tentato omicidio / Cimiano / Via Padova

Lite dal barbiere finisce nel sangue a Milano

Un uomo, il titolare, è stato accoltellato da un suo dipendente

Un barbiere di 56 anni è stato accoltellato più volte da un suo collaboratore 29enne. Non poteva finire peggio di così una violenta lite scoppiata in un locale da barbiere in via Padova a Milano, nel tardo pomeriggio di domenica. Esattamente alle 17.36 è arrivata la richiesta di soccorso al 112.

Il titolare dell'esercizio commerciale, un egiziano, è stato colpito dalla lama un paio di volte sul fianco, una alla testa e una alla mano. Le sue condizioni sono gravi ma non dovrebbe essere in pericolo di vita. È stato soccorso in codice rosso da due equipaggi dell'Azienda regionale emergenza urgenza arrivati con ambulanza e automedica. Ora si trova all'ospedale Niguarda.

La polizia di Stato, arrivata con diverse volanti, è riuscita a raggiungere e fermare il dipendente aggressore, un iracheno. Stava cercando di scappare lungo via Andrea Costa. Aveva ancora il coltello sporco di sangue con sé. Il negozio del barbiere - insegna parrucchiere al 78 - è stato sequestrato. E adesso gli investigatori stanno cercando di ricostruire la ragione che ha scatenato quello che al momento ha tutta l'aria di essere un tentativo di omicidio mancato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lite dal barbiere finisce nel sangue a Milano

MilanoToday è in caricamento