Martedì, 27 Luglio 2021
Cronaca

Barca in balia delle onde rischia di naufragare: una bimba milanese di dodici anni salva tutti

La piccola era col padre e i fratellini. È stata lei a gestire le comunicazioni coi soccorsi

I soccorsi - Foto Imperiapost

Serata da incubo, quella di venerdì, per una famiglia milanese - padre e tre figli piccoli - che si trovava a bordo di una barca a vela di dieci metri al largo di Imperia. 

Verso le 21, infatti, l’uomo - un cinquantasettenne - non è più riuscito a governare l’imbarcazione, che è rimasta in balia del mare molto agitato - forza 5 - e ha iniziato a imbarcare acqua. A quel punto è scattata immediatamente la richiesta d’aiuto alla guardia costiera, che ha inviato sul posto una vedetta e un elicottero, partito da Genova. 

A causa del forte vento e del mare agitato, i soccorritori non sono riusciti subito a individuare la barca alla deriva, ma a evitare che tutto si trasformasse in tragedia c’ha pensato una bimba di dodici anni, che era a bordo proprio con suo papà e con i due fratellini di undici e quattordici anni. 

La bambina - sottolineano dalla guardia costiera - è riuscita a gestire perfettamente le comunicazioni con la sala operativa dei militari di Imperia e di Genova, permettendo finalmente ai soccorritori di individuare il punto esatto in cui si trovava la barca. Così, mentre suo padre cercava di buttare fuori l'acqua dalla barca e i fratelli la aiutavano al Gps, lei è stata in grado di fornire la posizione esatta ai soccorritori. 

Alle 23, dopo due ore da incubo, il padre e i tre figli - che erano partiti in mattinata dalla Corsica - sono stati recuperati e trasferiti sulla vedetta della guardia costiera. All’arrivo ad Imperia sono poi stati accompagnati in ospedale per controlli, ma stanno tutti bene. Il tutto, naturalmente, grazie al coraggio e alla lucidità della dodicenne. 

(Foto da Imperiapost.it)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Barca in balia delle onde rischia di naufragare: una bimba milanese di dodici anni salva tutti

MilanoToday è in caricamento