menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ubriaco e fuori di sé, si barrica in casa col fratello: paura nel palazzo, case evacuate

In manette un ragazzo di 29 anni. Si era barricato in casa con suo fratello più piccolo

Ha costretto sua mamma ad andare fuori di casa. Poi si è barricato all'interno con il fratello più piccolo minacciando gesti estremi. Ma per fortuna a evitare il peggio ci hanno pensato i carabinieri che lo hanno arrestato. 

In manette è finito un ragazzo di 29 anni, un giovane italiano con conclamati problemi di tossicodipendenza e con precedenti, che è stato fermato con l'accusa di maltrattamenti in famiglia nei confronti della madre, una 55enne, e di suo fratello 26enne. 

Verso le 16.30 di sabato pomeriggio, totalmente fuori di sé, l'uomo ha discusso con la donna e l'ha letteralmente buttata fuori dalla loro abitazione, un appartamento di Bollate. Poi si è chiuso dentro senza dare la possibilità al fratello di uscire né di allontanarsi. 

Quando i militari sono arrivati sul posto hanno allertato anche i vigili del fuoco, che hanno evacuato tutto il condominio e hanno interrotto la fornitura del gas, temendo che il 29enne potesse compiere qualche gesto estremo. Poco dopo, gli stessi carabinieri sono riusciti a entrare in casa e hanno arrestato il figlio violento, che era già sottoposto all'obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria per precedenti maltrattamenti. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

La Lombardia torna in zona arancione, la decisione

Coronavirus

Che fine farà lo smart working a Milano dopo la pandemia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cologno

    Le sette caprette salvate a Cologno (Milano)

  • Sport

    Il nuovo logo dell'Inter

Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento