Venerdì, 22 Ottobre 2021
Cronaca

Salvini su Battisti: "Marcisca in galera". Gli avvocati milanesi contro il ministro

La Camera Penale di Milano durissima contro le frasi di Salvini e Bonafede

Sul trasferimento in Italia di Cesare Battisti, che si trova già nel carcere di Oristano, si sono scatenate fortissime polemiche per le dichiarazioni dei due ministri Matteo Salvini (Interno) e Alfonso Bonafede (Giustizia) a commento della vicenda, dopo essere andati a prenderlo in aeroporto a Ciampino.

Condannato all'ergastolo in Italia per quattro omicidi, Battisti è stato catturato in Bolivia dove si era rifugiato ultimamente, dopo una lunga latitanza in Brasile. Ora la Camera Penale di Milano (che riunisce gli avvocati cittadini) ha preso una dura posizione contro la spettacolarizzazione meditica della vicenda. In particolare ai legali milanesi non sono piaciute alcune dichiarazioni dei due esponenti del governo.

Sotto accusa, in particolare, l'espressione "deve marcire in galera" di Salvini. "Il ministro dimentica che la nostra Costituzione non ammette trattamenti disumani, anche per il condannato all'ergastolo", scrive la Camera Penale in una nota: "Questo accadimento era un'occasione troppo ghiotta per farsela sfuggire, trasformandola nell'ennesimo spot utile per alimentare lo spirito guida del governo: il sondaggio".

La Camera Penale cita poi alcuni casi di spettacolarizzazione: tra questi Enzo Carra, politico della prima repubblica la cui immagine con i ceppi ai polsi fece molto clamore; Amatore Sciesa, tappezziere milanese colto nel 1851 in possesso di manifesti anti-austriaci, fatto transitare sotto casa sua in corteo prima della fucilazione; ed Enzo Tortora, forse il caso più noto di errore giudiziario in Italia, per il quale nessun giudice pagò, che venne mandato in onda (dalla sua Rai) con le manette ai polsi ripetutamente.

"L'immagine di un uomo che va verso l'ergastolo sotto i riflettori e i flash è uno spettacolo che non ci piace", afferma la Camera Penale di Milano.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Salvini su Battisti: "Marcisca in galera". Gli avvocati milanesi contro il ministro

MilanoToday è in caricamento