Ricattò Belen con video hot: indagato a Milano ex fidanzato

Avrebbe chiesto alla show girl argentina 500 mila euro per non diffondere un filmino a luci rosse dove lei aveva 17 anni. E' indagato per tentata estorsione

Un giovane argentino è stato iscritto nel registro degli indagati dalla Procura di Milano. Avrebbe ricattato la showgirl Belen Rodriguez chiedendole 500 mila euro e minacciandola di diffondere un presunto video a luci rosse che li vedeva insieme.

L'uomo, Martinez Lardo, è indagato per tentata estorsione in un'inchiesta coordinata dal pm Luigi Nuzi, e condotta dalla Squadra mobile di Milano. Il presunto video, che non è stato ancora acquisito agli atti dell'inchiesta, farebbe riferimento a una relazione tra il giovane argentino e Belen, quando lei aveva 17 anni.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si schianta in moto contro un pullman di linea: turista milanese muore sul Lago Maggiore

  • Lotto, doppia vincita record a Cassano Magnago: due quaterne da oltre 400mila euro

  • Coronavirus, la Lombardia cambia le regole: nuove norme per obbligo mascherine e mezzi pubblici

  • Milano, "blitz" del maltempo: attesi temporali forti, scatta l'allerta della protezione civile

  • Meteo, temporali forti a Milano: allerta arancione della protezione civile

  • Milano, ragazza molestata fuori dall'ospedale: un 23enne arrestato per violenza sessuale

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MilanoToday è in caricamento