rotate-mobile
Martedì, 17 Maggio 2022
Cronaca

Mediaset, Berlusconi condannato in Appello a quattro anni

Tre sono condonati per l'indulto

I giudici della Corte d'appello di Milano, confermando la sentenza di primo grado, hanno condannato Silvio Berlusconi a 4 anni di reclusione (di cui tre condonati con l'indulto). Il cavaliere è stato condannato anche a 5 anni di interdizione dai pubblici uffici e a 3 anni di interdizione dagli uffici direttivi. Il processo è quello sull'acquisizione dei diritti tv di Mediaset. Assolto (come in primo grado) il presidente Fedele Confalonieri, mentre è stata confermata la condanna a 3 anni per il produttore statunitense Frank Agrama. Silvio Berlusconi dovrà anche versare 10 milioni di euro di provvisionale all'agenzia delle entrate, in solido con gli altri tre condannati.

Il verdetto è arrivato alle 19.30 di mercoledì 8 maggio. Niccolò Ghedini, il legale di Berlusconi, ha reagito spiegando che i giudici non hanno ascoltato alcuni testimoni chiesti dalla difesa e non hanno tenuto in alcun conto i nuovi documenti presentati dal collegio difensivo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mediaset, Berlusconi condannato in Appello a quattro anni

MilanoToday è in caricamento