Cronaca

Silvio Berlusconi è stato ricoverato a New York: malore in aereo

Lo attesta il certificato di ricovero che i suoi legali hanno allegato alla richiesta di rinvio per "legittimo impedimento" nell'ambito del processo 'Ruby Ter'. La richiesta è stata accettata

E' ufficiale:Silvio Berlusconi si trova ricoverato a New York alla Presbiterian Medical Center della Columbia University. Si sarebbe sentito male durante l'atterraggio in Usa; da lì il ricovero nel noto nosocomio statunitense. 

Lo attesta il certificato di ricovero che i suoi legali, gli avvocati Federico Cecconi e Franco Coppi, hanno allegato alla richiesta di rinvio per "legittimo impedimento" dovuto, appunto, alle condizioni di salute dell'ex capo del governo che sta dunque proseguendo negli Stati Uniti il suo percorso di riabilitazione dopo l'intervento a cuore aperto del luglio scorso.

Richiesta che è stata accolta dal gup di Milano, Laura Marchiondelli, che ha stralciato la posizione dell'ex premier rispetto a quella degli altri 23 imputati. Il procedimento per Berlusconi riprenderà il prossimo 19 dicembre e - stando a quanto si apprende - non è escluso che venga riunificato con quello degli altri imputati. Sempre che le condizioni di salute dell'ex capo del governo lo permettano.

L'ex premier infatti ha avuto diversi problemi di salute nell'ultimo periodo: prima il ricovero al San Raffaele, poi l'intervento al cuore, poi la guarigione e l'incidente con l'auto

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Silvio Berlusconi è stato ricoverato a New York: malore in aereo

MilanoToday è in caricamento