rotate-mobile
Mercoledì, 18 Maggio 2022
Cronaca

Berlusconi ricoverato al San Raffaele

Peggiorano le condizioni degli occhi

Silvio Berlusconi è ricoverato venerdì mattina all'ospedale San Raffaele di Milano per la uveite agli occhi di cui sta soffrendo. Si tratterebbe di un day hospital - per alcuni trattamenti - dopo che l'esponente del Pdl "è stato male durante la notte".

L'ex premier, nell'ultima settimana, infatti, ha rinunciato a molti appuntamenti pubblici per il perdurare della patologia oculare. 

Lo si è saputo dai suoi legali mentre i giudici del processo Ruby erano in camera di consiglio per decidere sul legittimo impedimento.

"C'é una condizione di salute oggettiva che peggiora e l'accusa vuole sostenere che Berlusconi sta esagerando una patologia per rinviare il processo", hanno "ringhiato" i difensori dell'ex premier, gli avvocati Niccolò Ghedini e Piero Longo, in replica al procuratore aggiunto Ilda Boccassini, la quale ha chiesto ai giudici del processo Ruby di andare avanti con il processo e non accogliere il legittimo impedimento per malattia.

"A fronte dell'aggravarsi dello stato di salute, abbiamo presentato la certificazione medica e variato la richiesta di legittimo impedimento che inizialmente era per motivi istituzionali", ha chiarito l'avvocato Ghedini, facendo riferimento alla uveite che ha colpito l'ex presidente del Consiglio. "Berlusconi in precedenza non ha mai chiesto rinvii per motivi di salute - ha aggiunto Ghedini - e qua c'é una condizione di salute oggettiva che peggiora e un certificato medico che rappresenta possibili gravi conseguenze con l'esposizione a fonti di luce". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Berlusconi ricoverato al San Raffaele

MilanoToday è in caricamento