rotate-mobile
Cronaca

Milano, Silvio Berlusconi ricoverato per controlli al cuore dopo “fibrillazione atriale”

Altri controlli al cuore per il leader di Forza Italia dopo l'operazione dello scorso giugno

“Fibrillazione atriale”. Sarebbe questa la causa del nuovo ricovero di Silvio Berlusconi, che mercoledì mattina è tornato all’ospedale San Raffaele di Milano per altri controlli al cuore

Il leader di Forza Italia, operato a giugno scorso a cuore aperto per la sostituzione della valvola aortica, negli ultimi giorni sarebbe stato infatti vittima di alcuni episodi di fibrillazione atriale. Il battito del cuore dell’ex premier, in pratica, non sarebbe stato regolare - forse a causa di una situazione di stress - e questo ha convinto il suo medico di fiducia, Alberto Zangrillo, a sottoporlo ad alcuni accertamenti. 

Il ricovero è durato fino al pomeriggio di mercoledì, quando - verso le 14 - l'ex premier ha lasciato l'ospedale. "Siamo di fronte a un macchina di Formula 1 straordinaria - le parole del primario di anestesia e rianimazione del San Raffaele, riportate da "Repubblica" -, ma che ha bisogno di essere controllata. In questo caso, stiamo facendo un piccolo check ai box"

Già il 27 novembre scorso - in occasione di un altro ricovero di Berlusconi - il dottore si era affidato a una metafora sportiva. “Ormai più di vent'anni fa, la più straordinaria Formula 1 mai concepita iniziò a gareggiare e vincere - era stato il commento di Zangrillo -. Qualche mese fa abbiamo sostituito un pezzo importante del motore. Ora, in qualità di capo meccanico, devo consigliare prudenza e fare qualche test in più. Resta comunque la macchina più competitiva ed efficiente anche perché, nonostante la ricerca e lo studio, non c'è ad oggi niente che sia paragonabile".

In quel caso, passata la paura per un malore che - Zangrillo dixit - “poteva costargli la vita”, Berlusconi si era mostrato sereno e tranquillo e aveva lasciato l’ospedale commentando: “Bene bene, mi hanno detto che è tutto a posto”. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Milano, Silvio Berlusconi ricoverato per controlli al cuore dopo “fibrillazione atriale”

MilanoToday è in caricamento