Lunedì, 14 Giugno 2021
Cronaca Chinatown / Via Paolo Sarpi

Berlusconi fa shopping in Paolo Sarpi dopo i funerali di Maldini

L'ex presidente del consiglio si concede una passeggiata a "Chinatown" e fa acquisti in alcuni negozi

Prima i funerali di Cesare Maldini, poi un'oretta di shopping e passeggiata. Così la mattinata del 5 aprile per Silvio Berlusconi, presidente del Milan e leader di Forza Italia. Ma shopping in un posto che non t'aspetti.

L'ex presidente del consiglio ha scelto infatti via Paolo Sarpi, percorsa a piedi. Ma non solo: Berlusconi si è anche fermato dentro due o tre negozi, dove ha acquistato - tra l'altro - oggetti per la casa e articoli di bigiotteria. A "rivelare" la visita, su Facebook, è stato Francesco Wu, considerato il leader della comunità cinese del quartiere Sarpi. E sul social network si sprecano le ironie: "Sarà venuto per vendere il Milan ai cinesi", si legge per esempio.

Di sicuro l'interesse della politica verso la comunità dei cinesi a Milano è cresciuto, parallelamente a quello - reciproco - dei cinesi per la politica locale. Alcune decine di loro hanno votato alle elezioni primarie di centrosinistra, "aperte" anche ai cittadini extracomunitari con regolare residenza. La cosa provocò più d'una polemica perché si era ritenuto che la comunità cinese avesse votato "in massa" per Beppe Sala, anche se - visti i numeri effettivi - la partecipazione dei cinesi non è senz'altro stata determinante, senza contare che altri stranieri hanno preferito gli avversari.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Berlusconi fa shopping in Paolo Sarpi dopo i funerali di Maldini

MilanoToday è in caricamento