rotate-mobile
Giovedì, 2 Dicembre 2021
Cronaca

E la scuola multietnica diventa un'agenzia viaggi "simulata"

Sarà un'esperienza formativa per gli studenti; non si potranno fare biglietti, ma si daranno informazioni su voli, treni e pacchetti turistici. E' l'idea 2010-2011 dell'istituto Bertarelli, scuola multietnica

L'istituto professionale Bertarelli di Milano con il prossimo anno scolastico ha intenzione di aprire un'agenzia viaggi 'simulata' che darà informazioni su voli, treni, alberghi e pacchetti turistici.

UNO STAGE PER STUDENTI - Non potrà certo fare biglietti, ma la scuola per il futuro sta progettando alcune convenzioni, e ha già avuto contatti con Trenitalia e con alcune agenzie per arrivare in prospettiva a offrire un servizio di prenotazione e anche "tariffe agevolate" ha spiegato la preside Giuditta Pieti. L'agenzia sarà aperta il sabato (quando la scuola è chiusa così come la maggior parte delle agenzie di viaggio) e ci lavoreranno una ventina di studenti che frequentano l'indirizzo turistico e che, per questo, avranno crediti in più, proprio come se facessero uno stage.

INFORMAZIONI UTILI PER LE FAMIGLIE - La preside ha confermato che l'intenzione di aprire a settembre e di offrire un servizio a chi passa nella zona della scuola, che si trova in corso di Porta Romana, cioé in centro, ma anche e soprattutto ai genitori degli studenti per i viaggi di rientro nei loro Paesi d'origine per visitare i familiari. "Siamo forse la scuola più multietnica d'Italia - ha sottolineato la dirigente - con studenti proveniente da 43 Paesi, dall'Afghanistan al Venezuela".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

E la scuola multietnica diventa un'agenzia viaggi "simulata"

MilanoToday è in caricamento