menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La celebre "Tour Table" di Gae Aulenti: nuova vita alle biciclette

La celebre "Tour Table" di Gae Aulenti: nuova vita alle biciclette

Biciclette abbandonate, al via i progetti di recupero

Il comune pubblica un bando destinato a Onlus, università e associazioni: l'idea è riutilizzare (in vario modo) le biciclette abbandonate e recuperate

Che fine fanno le biciclette abbandonate, una volta che sono state recuperate dall'Amsa? D'ora in avanti verranno riutilizzate per realizzare progetti d'interesse pubblico. Il comune di Milano ha pubblicato, a tal proposito, un bando per individuare le università, le Onlus o le associazioni interessate a presentare progetti del genere.

Opere d'arte, pezzi d'arredamento, ma anche la costruzione di nuove biciclette. C'è tempo fino al 14 novembre per presentare il bando. Verranno selezionati fino a quattro diversi progetti e l'Amsa metterà a disposizione i mezzi recuperati e depositati a Silla e Olgettina.

E cambiano anche le regole per le bici abbandonate: l'Amsa potrà recuperarle dalle rastrelliere o dalle strade dopo 20 giorni dall'avviso lasciato dalla polizia locale, dalle guardie ecologiche volontarie o dall'Amsa stessa.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    L'imprenditore milanese che inventa il "buco" per bere dalla mascherina

  • Cultura

    I teatri che a Milano lottano e non vogliono morire

  • Coronavirus

    Come si curano oggi i tossicodipendenti a Milano

Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento