Cronaca

Pisapia, l'appello ai ciclisti milanesi: "Rispettate le regole e state attenti"

"Le regole stradali valgono anche per le biciclette"

Bici che bloccano passaggio a Milano

Dopo la morte di un'anziana a Milano investita da una bicicletta, arriva un appello ai ciclisti da parte dei sindaco di Milano Giuliano Pisapia. Lo fa attraverso la propria pagina Fb. 

Se da un lato il primo cittadino ricorda come chi usa la bicicletta sia un'importantissima risorsa per Milano, dall'altro mette sull'attenti per il rispetto del codice della strada.

"Amo, e uso anche io tutte le volte che posso, la bicicletta e sapete quanto l’Amministrazione sta facendo per avere a  Milano? una mobilità dolce e nuova. Proprio per questo mi sembra giusto dire ai ciclisti: per noi siete fondamentali. Stiamo realizzando diverse zone pedonali, oltre alle ?"‎zone30km2?; stiamo estendendo la rete del bike sharing e, malgrado i continui tagli al nostro comune, lavoriamo per nuove piste ciclabili e stiamo ottimizzando la rete ciclabile esistente - sottolinea -. Dalle poche decine di multe per l'occupazione delle piste ciclabili del 2010 siamo passati a migliaia di sanzioni".

"Abbiamo messo in atto azioni per scoraggiare l'alta velocità, prima causa degli incidenti stradali. Abbiamo così ottenuto l'importante risultato di un calo del 13% nell’ultimo anno degli incidenti stradali, cui si affianca un -15% di quelli con esiti mortali. Ma una cosa deve essere chiara: più volte ho detto e scritto che qualunque sia il mezzo di trasporto che utilizziamo, inclusa la bicicletta, il rispetto delle regole resta un dovere per tutti. E ciò vale anche per chi parcheggia abusivamente, oltre che sulle piste ciclabili, sul marciapiede o negli spazi riservati alle persone con disabilità. Il Comune di Milano, con la collaborazione di FIAB Ciclobby, da tempo ha pubblicato un e-book che vi invito a consultare, perché, ribadisco nuovamente, esistono delle regole di educazione stradale e queste valgono per tutti", conclude.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pisapia, l'appello ai ciclisti milanesi: "Rispettate le regole e state attenti"

MilanoToday è in caricamento