menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Biglietti Atm (foto MilanoToday)

Biglietti Atm (foto MilanoToday)

Vendono biglietti dei mezzi in nero per 70mila euro: licenziati 10 dipendenti Atm

Avevano creato un commercio abusivo di ticket, ma sono stati denunciati e poi allontanati

Stampavano abusivamente biglietti Atm e li vendevano in nero negli Atm Point dove lavoravano. Questa la frode messa in atto da dieci dipendenti dell'azienda di trasporti milanese, che ha registrato un ammanco di 70mila euro. Dopo la scoperta del commercio abusivo, avvenuta lo scorso gennaio grazie a un'indagine interna della società, gli autori della truffa sono stati sospesi, denunciati e, in seguito, licenziati. 

Come funzionava la frode

Per il loro business illegale i dipendenti Atm fingevano un malfunzionamento della stampante dei biglietti mandandone in scarto una certa quantità, che il sistema riteneva difettosa e quindi non contabilizzava. La stessa quantità poi, essendo in realtà perfettamente vendibile, veniva smerciata in nero. Alcuni dei dipendenti coinvolti nella frode hanno ammesso la propria responsabilità nel commercio illecito e hanno iniziato a restituire il denaro sottratto indebitamente all'azienda dei trasporti, che al momento ha già recuperato 50mila euro e ne sta riscuotendo altri 15mila a rate. La vicenda, in ogni caso, è costata ai dieci dipendenti il licenziamento ed è finita nelle mani dell'autorità giudiziaria.

Per evitare che situazioni analoghe si ripetano in futuro Atm ha predisposto la contabilizzazione di tutti i biglietti stampati, compresi quelli difettosi. Inoltre, l'azienda ha delegato il controllo e l'eventuale riorganizzazione delle sue procedure organizzative interne ad una società esterna, a cui l'incarico è stato affidato attraverso un concorso pubblico. Un altro caso di truffa ai danni di Atm era stato registrato nelle stazioni della metropolitana di Gorla e Romolo, dove a commettere illeciti nella vendita dei biglietti erano stati due rivenditori. Dopo averli denunciati, la società dei trasporti aveva subito rescisso il contratto ad entrambi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
  • Attualità

    A Milano ci sarà una mostra immersiva dedicata a Silvio Berlusconi

  • Coronavirus

    Salvina, che combatte la "stronza" ed è più forte della pandemia

Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cologno

    Le sette caprette salvate a Cologno (Milano)

  • Sport

    Il nuovo logo dell'Inter

Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento