menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Le bici "gialle" compiono 5 anni

Le bici "gialle" compiono 5 anni

BikeMi compie 5 anni: 1 milione e 700 mila prelievi all'anno

Quinto compleanno per il servizio lanciato dalla Moratti e potenziato da Pisapia e Maran. Prossimo obiettivo, portarle al sito di Expo

Compie cinque anni il bike sharing "Bike Mi" di Milano: la prima bicicletta fu infatti sganciata alle 7.12 del mattino del 3 dicembre 2008. Ora i prelievi sono 1.789.959 all'anno. Una crescita del 155% dal 2009 al 2013. Ecco i numeri attuali delle bici gialle: 3.370 biciclette, 24.478 abbonamenti annuali, 43.292 occasionali (+210% rispetto al 2009).

"E' giusto ringraziare la precedente amministrazione - ha dichiarato l'assessore alla mobilità Pierfrancesco Maran - che ha lanciato il servizio nel 2008. Un progetto al quale abbiamo fortemente creduto, tanto da dedicargli 3 milioni di euro di Area C, per potenziarlo e portarlo al di fuori della Cerchia dei Bastioni". Le stazioni sono ora 188 e sono arrivate fino alla circonvallazione della 90/91. Ma Maran promette che verranno portate fino al sito di Expo 2015.

E sempre martedì 3 dicembre viene lanciato il nuovo sito web di Bike Mi, con funzioni aggiuntive: possibilità di vedere se ci sono più o meno di 5 biciclette disponibili in una stazione o stalli liberi, possibilità di abbonarsi contemporaneamente a più di un occasionale con la stessa carta di credito e nuove pagine (mappa, contratto utenti, previsioni meteo). Infine la possibilità di usare anche la versione mobile con gli smartphone.

Inoltre, il 7 e l'8 dicembre (Sant'Ambrogio e Immacolata) gli abbonamenti annuali costeranno 26 euro anziché 36.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Zona gialla: le faq aggiornate e le regole per capire cosa si può fare

Attualità

È stato creato un giardino zen in pieno centro a Milano

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento