rotate-mobile
Lunedì, 16 Maggio 2022
Cronaca

"Nel bilancio manca il contenimento delle spese"

Voce critica sul lato delle spese, che secondo i revisori il comune non s'è impegnato abbastanza a ridurre. Positivo invece il "consolidamento" delle entrate, ma troppe tasse improvvise

Tabacci giusto lunedì mattina aveva affermato che in un anno non si poteva fare una "seria spendig review": ma i revisori dei conti la reclamano, e con urgenza. E' questo il risultato principale dell'analisi del bilancio previsionale del 2012, che verrà discusso e approvato a giorni.

Riduzione strutturale della spesa corrente: questo l'obiettivo che i revisori indicano come urgente e necessario. Proprio quella spesa corrente che invece è aumentata e che è oggetto di forte polemica tra maggioranza e opposizioni. I revisori indicano anche in che cosa dovrebbe consistere la spendig review: "Non solo tagli, ma focalizzare in modo chiaro sui processi" per entrare nel merito dei "bisogni da soddisfare, dell'efficacia dei servizi a ciò dedicati, dell'organizzazione delle risorse umane, finanziarie e strumentali".

I revisori esprimono invece un giudizio positivo sul fronte delle entrate, parlando del loro "consolidamento per garantire un equilibrio strutturale". E proprio di "aumento strutturale delle entrate" aveva parlato Tabacci difendendo il suo operato. Critici però i revisori su quello che definiscono "l'immediato ricorso a forme di crescente imposizione" a fronte della difficoltà nel comprimere l'incremento della spesa. In poche parole: caro Comune, per ora sopperisci alla crescita della spesa aumentando le tasse, e non va bene.

Infine i revisori suggeriscono di assegnare una serie di bonus sull'Imu dopo avere ricevuto il bonus governativo di circa 20 milioni di euro, sempre che il bilancio venga approvato entro il 30 giugno.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Nel bilancio manca il contenimento delle spese"

MilanoToday è in caricamento