rotate-mobile
Martedì, 17 Maggio 2022
Cronaca

Bilancio 2013, il viceministro Luigi Casero "gela" la giunta

Secondo l'esponente del governo, la giunta milanese ha tutte le carte per approvare il bilancio entro la scadenza prefissata

La giunta sperava in un rinvio a settembre per l'approvazione del bilancio comunale, soprattutto per vedere cosa ne sarà dell'Imu (la riforma è attesa per fine agosto). Ma il viceministro all'economia Luigi Casero (Pdl) frena le speranze milanesi: "Il bilancio - afferma - deve essere approvato entro i termini". In una intervista al "Giorno", Casero spiega infatti che il governo ha già promesso la copertura del gettito dell'Imu del 2012 tramite un anticipo di tesoreria, pertanto la giunta - a suo parere - non dovrebbe riscontrare problemi sul gettito di questa tassa.

E non è tutto. Anche un'altra richiesta del sindaco Giuliano Pisapia (deroga al patto di stabilità per gli investimenti legati a Expo 2015) potrebbe non essere soddisfatta. Secondo il viceministro Casero, infatti, sebbene l'Expo sia un evento su cui anche il governo punta molto "come opportunità di sviluppo", gli investimenti "rieentrano nella spesa in conto capitale": non sarebbero cioè legati al disavanzo dell'anno in corso. Inoltre non è solo Milano a chiedere la deroga: concederla alla città meneghina con la motivazione dell'Expo rappresenterebbe un precedente significativo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bilancio 2013, il viceministro Luigi Casero "gela" la giunta

MilanoToday è in caricamento