Martedì, 27 Luglio 2021
Cronaca Porta Romana / Via della Commenda, 12

Bimbo abbandonato alla Mangiagalli, sarà adottato: subito una famiglia per Giovanni

Il piccolo, nato il 20 novembre, è stato lasciato lunedì nella "Culla per la vita" della clinica Mangiagalli. La procura ha detto sì all'adozione: presto Giovanni avrà una famiglia

Il piccolo è stato abbandonato alla Mangiagalli - Foto repertorio

Non resterà ancora a lungo in ospedale. Molto presto, all’amore di medici e infermieri che subito si sono presi cura di lui sostituirà l’affetto e le attenzioni di una famiglia vera. Giovanni, il bimbo di poco più di due mesi abbandonato lunedì scorso dalla madre nella “Culla della vita” della clinica Mangiagalli, potrà essere adottato. 

La procura presso il tribunale dei minori di Milano ha infatti deciso di depositare la richiesta per la dichiarazione di adottabilità del piccolo. La scelta è arrivata dopo che i pm hanno cercato, invano, di risalire ad eventuali parenti del bambino. 

Giovanni, questo il nome scelto per lui, era stato trovato lunedì nella “Culla per la vita” dell’ospedale, una sorta di moderna “ruota degli esposti”. Accanto al piccolo, la madre aveva lasciato un bigliettino con la data di nascita, il nome del latte con il quale lo aveva alimentato fino a quel momento e la lista dei vaccini fatti. 

Le pratiche per l’adozione dovrebbero essere abbastanza brevi e, al massimo nel giro di due o tre mesi, Giovanni avrà la sua nuova famiglia. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bimbo abbandonato alla Mangiagalli, sarà adottato: subito una famiglia per Giovanni

MilanoToday è in caricamento