Cronaca

Mangia formaggio fatto in casa: gravissimo bimbo di 18 mesi

Il fatto a Vigevano, nel pavese. Il piccolo è stato ricoverato e operato a causa di una listeriosi, contratta probabilmente dopo aver mangiato un formaggio fatto in casa

Il piccolo è grave (Foto repertorio)

Un bimbo di 18 mesi è ricoverato in gravi condizioni nel reparto di pediatria del Policlinico San Matteo di Pavia a causa di una listeriosi, una tossinfezione che probabilmente ha contratto dopo aver mangiato un formaggio preparato in casa con latte non pastorizzato. 

Il piccolo, racconta “La Provincia pavese”, inizialmente è stato ricoverato all'ospedale di Vigevano, ma poco dopo - a causa delle complicate condizioni cliniche - i medici hanno disposto il trasferimento al San Matteo. 

Gli esami effettuati hanno confermato la prima diagnosi dei medici: il bimbo è affetto da listeriosi, una patologia che colpisce il cervello ed è provocata da un batterio che si trova nell'acqua, nella carne cruda e anche nei prodotti lattiero-caseari. 

Sono stati gli stessi genitori a spiegare ai medici che nei giorni scorsi il bimbo ha mangiato un formaggio preparato in casa. 

Al San Metteo, il bimbo è stato sottoposto ad un intervento neurochirurgico per ridurre le complicanze di una meningo-encefalite. Le sue condizioni sono gravi.

I genitori e i fratellini del bimbo sono tenuti sotto osservazione, ma nel loro caso gli anticorpi potrebbero aver neutralizzato la tossina.

 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mangia formaggio fatto in casa: gravissimo bimbo di 18 mesi

MilanoToday è in caricamento