Lunedì, 14 Giugno 2021
Cronaca

Opera, ragazzino trova un borsello con soldi e chiavi di casa: restituisce tutto al proprietario

Il ragazzino, che ha avuto una ricompensa, ha restituito tutto al proprietario attraverso i vigili

Il piccolo Shady - Foto da Facebook

Prima, insieme a sua mamma, ha cercato il proprietario su Facebook. Poi, smanioso di restituire tutto, ha provato a contattarlo telefonicamente. Quindi, quando non gli è rimasta altra scelta, ha consegnato tutto alla polizia locale, che è riuscita a rintracciare il ragazzo, e si è preso la meritatissima ricompensa. 

Lezione di onestà e rispetto di Shady, un ragazzino di dieci anni di Opera che lo scorso weekend ha trovato un borsello con all’interno portafogli, soldi e chiavi e ha fatto il possibile e l’impossibile per restituirlo al legittimo proprietario. 

A raccontare la storia, sulla propria pagina Facebook, è stato il sindaco di Opera, Ettore Fusco, che ha dedicato al giovanissimo un “grazie per il buon esempio”. 

A dare qualche dettaglio in più, invece, è stato il ragazzo che aveva perso il borsello. “Non lo ha solo trovato - ha scritto sul social -, ma non ha nemmeno toccato i soldi che c'erano nel portafogli, che sono stati la sua giusta ricompensa”. 

E proprio sotto le parole del sindaco sono comparse quelle della mamma di Shady: “Abbiamo cercato il suo nome su Facebook perché abbiamo visto tutte le chiavi e immaginavamo che fosse un problema”, ha scritto. Poi, in risposta a chi le faceva i complimenti per come ha cresciuto suo figlio: “Grazie a tutti, ho cercato di crescere i miei figli educandoli”. Missione decisamente riuscita. 
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Opera, ragazzino trova un borsello con soldi e chiavi di casa: restituisce tutto al proprietario

MilanoToday è in caricamento