menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Via Arquà

Via Arquà

Bisca clandestina di cinesi in via Arquà, dodici denunciati

Segnalazione anonima e conseguente irruzione. Tra i giocatori una ragazza minorenne

Dodici cinesi sono stati indagati dopo che la polizia ha scoperto una vera e propria bisca clandestina in via Arquà, zona via Padova. La segnalazione è arrivata con una telefonata anonima, e parlava di un locale "sospetto" nel seminterrato di una palazzina. Gli agenti, guardando attraverso le grate di areazione nel cortile dell'edificio, hanno notato un gruppo di cinesi che giocava a carte.

Hanno fatto irruzione e sorpreso dodici persone, di cui una donna maggiorenne e una minorenne, che giocavano a Mahjong. Sul tavolo c'erano ben 2.770 euro in banconote, tutte sequestrate. L'unica a parlare agli agenti è stata proprio la ragazza minorenne, che ha spiegato che giocare il sabato e la domenica, per il gruppetto, era "un'abitudine". Tutti i dodici sono stati indagati per gioco d'azzardo.

Soltanto pochi giorni fa un'analoga bisca era stata scoperta e smantellata in via Paolo Sarpi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    L'imprenditore milanese che inventa il "buco" per bere dalla mascherina

  • Cultura

    I teatri che a Milano lottano e non vogliono morire

  • Coronavirus

    Come si curano oggi i tossicodipendenti a Milano

Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento