menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
L'arrestato

L'arrestato

Maxi blitz nel campo rom di via Idro: arrestato un latitante a Milano

Il blitz martedì mattina

Era ricercato ufficialmente da inizio agosto, dopo che a fine luglio era scappato dagli arresti domiciliari a cui era sottoposto per scontare una pena di 3 anni per una rapina commessa a Sesto San Giovanni nel 2008, quando aveva solo 17 anni. E' stato arrestato martedì mattina dagli uomini della Squadra mobile di Milano con un blitz all'interno del campo rom di via Idro.

Il milanese Manolo Hudorovich, di 23 anni e appartenente ad una famiglia sinti italiana, si nascondeva nel campo dove probabilmente - secondo alcune ipotesi portate avanti dagli investigatori - aveva ricominciato a delinquere. Potrebbe infatti aver preso parte ad alcune delle violente rapine commesse dai sei uomini arrestati dalla polizia il 29 settembre (video dell'arresto).

Martedì mattina, ben 30 uomini della questura hanno effettuato il blitz nel campo. Durante l'irruzione gli agenti sono stati accompagnati da alcuni operatori di zooprofilassi del Comune per la presenza di cani di razza pitbull molto aggressivi. In una valigia sono state rinvenute 229 cartucce di fucile calibro 12, quello usato dalla banda sgominata a settembre, oltre ad una vettura con parte della matricola sul telaio abrasa.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    L'imprenditore milanese che inventa il "buco" per bere dalla mascherina

  • Cultura

    I teatri che a Milano lottano e non vogliono morire

  • Coronavirus

    Come si curano oggi i tossicodipendenti a Milano

Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento