menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Blitz contro la targa di Peppino Impastato al circolo di Rifondazione comunista a Milano

Il segretario della Federazione, Prencipe: "Crediamo abbia un significato politico chiaro"

Con un blitz veloce ma molto rumoroso tre persone rimaste ignote hanno rubato la targa dedicata a Peppino Impastato davanti alla sede del circolo di Rifondazione comunista di via Porpora 45, in zona Lambrate a Milano. I vandali hanno agito nella notte tra il 28 e il 29 dicembre.

La loro azione è stata immortalata da un passante che ha poi consegnato il video ad alcuni degli esponenti del circolo. Le immagini mostrano tre ragazzi vestiti con felpe nere e cappuccio in azione. Dopo aver divelto la targa commemorativa, hanno rovesciato alcuni cassonetti lungo la via di fuga.

VIDEO: Il furto della targa in memoria di Peppino Impastato

"Non sappiamo ancora la matrice di questo gesto - dichiara il segretario della Federazione di Milano Matteo Prencipe - ma toccare il nostro simbolo che rappresenta lotte sociali e antifascismo crediamo abbia un significato politico chiaro. Non è la prima volta che succede, Rifondazione Comunista è ancora una forza politica che dà fastidio".

Questo è l'ennesimo atto vandalico contro una delle nostre sedi. Particolarmente odioso il gesto contro la memoria di Peppino Impastato militante comunista ucciso per aver combattuto la mafia, spiegano da Rifondazione Comunista – Sinistra Europea, Federazione di Milano.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento