rotate-mobile
Martedì, 7 Dicembre 2021
Cronaca

Esondazioni Seveso, Formigoni denuncia: “I fondi FAS sono fermi a Roma”

Il Presidente Formigoni risponde alle accuse piovute sulla sua giunta per i mancati interventi sul Seveso che hanno causato l'esondazione. "I Fondi fas sono fermi a Roma a causa della crisi economica"

Il cosiddetto finanziamento per gli interventi da realizzare contro le esondazioni del fiume Seveso, che avviene con i fondi FAS (Fondi per le aree sottoutilizzate) risulta bloccato da prima dell'estate. A denunciarlo è il Presidente Formigoni che ha voluto precisare che la Regione Lombardia ha "programmato e finanziato già da alcuni anni il finanziamento, il quale si è bloccato prima dell'estate, quando il governo ci ha segnalato la necessità di fermare questi fondi a causa della crisi economica".

Inoltre, precisa il Presidente "Abbiamo programmato già da alcuni anni due interventi, il canale scolmatore di nord-ovest finanziandolo con 23,4 milioni di euro e una vasca di laminazione a Senago finanziandola con 10 milioni di euro. Si tratta di interventi strutturali e fori in grado di risolvere il problema del Seveso. Un intervento complessivo di 33,4 milioni di euro finanziato integralmente con fondi Fas legittimamente attribuiti a Regione Lombardia".

Ma tutto è stato bloccato prima dell'estate e per questo il governatore Lombardo sollecita Roma per avere il definitivo sblocco della partita dei fonfi FAS "Da prima dell'estate - garantisce Formigoni - vado richiedendo che si faccia in modo che le Regioni virtuose possano utilizzare il 100% dei fondi Fas. Se ciò avvenisse queste opere potranno partire nei prossimi giorni", dato che i progetti relativi agli interventi sul Seveso sono stati approvati già dal 2007 in poi.


Ma il Seveso continua a farsi sentire e per quanto riguarda le esondazioni avvenute proprio la scorsa settimana, il Presidente ribadisce che "sia fatta una ricostruzione molto precisa perché - conclude - si tratta di individuare dove eventualmente ci sono state delle falle e chi é il responsabile delle stesse, così da poter agire con interventi per risolvere la situazione".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Esondazioni Seveso, Formigoni denuncia: “I fondi FAS sono fermi a Roma”

MilanoToday è in caricamento