Cronaca

Case popolari, sgomberi bloccati fino a novembre

L'assessore Castellano incontra i presidianti davanti Palazzo Marino e annuncia il blocco: "Poi una commissione esaminerà caso per caso"

Svolta sugli sgomberi delle case popolari. L'assessore Lucia Castellano ha annunciato ieri pomeriggio il blocco degli sgomberi degli occupanti per necessità fino a novembre, per permettere la creazione di una commissione apposita che avrà il compito di esaminare le situazioni una per una.

La Castellano, che si trovava a Palazzo Marino mentre si teneva il consiglio comunale, è scesa a comunicarlo a un gruppo di persone (del comitato abitanti San Siro e del centro sociale Cantiere) che stavano effettuando un presidio davanti alla sede del comune.

Illustrando la decisione, la Castellano ha confermato che le occupazioni di chi commette reati continueranno comunque ad essere represse, mentre quelle di chi è abusivo per irregolarità di tipo amministrativo saranno sanate secondo l'ordinamento regionale vigente.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Case popolari, sgomberi bloccati fino a novembre

MilanoToday è in caricamento