Giovedì, 24 Giugno 2021
Cronaca

Blocco traffico, "assalto" allo shopping. E Silvio usa la macchina

Milano in centro "intasata" dagli acquisti natalizi. I mezzi, con il potenziamento Atm, stanno reggendo l'onda d'urto. Berlusconi in via Montenapo

Shopping "sfrenato" in corso Buenos Aires (da Milanocam)

Prima giornata del "blocco traffico dell'Immacolata" che proseguirà anche sabato 10 dicembre. Com'era prevedibile, data la concomitanza delle scuole chiuse, il centro di Milano è stato letteralmente "preso d'assalto". Negozi stipati nonostante la crisi (da Abercrombie & Fitch, in mattinata, si segnalava una coda di 200 metri) e mezzi Atm "gonfi" di persone. 

Non solo. Anche la linea verso la fiera di Rho-Pero è quasi intasata, vista la presenza della mostra "Artigianato in fiera" a ingresso gratuito, cosa che sta "invitando" moltissimi milanesi e non a fare una visita. Tante le vetture di persone provenienti da fuori che si sono fermate nei parcheggi "scambiatori" all'ingresso di metrò e bus. Finora, per fortuna, il sistema dei mezzi milanesi sta reggendo bene - anche con il potenziamento voluto dalla giunta - e non si segnalano particolari disagi. 

Nota negativa. Sono sfavorevoli le previsioni meteorologiche per quanto riguarda l'accumulo degli inquinanti a Milano. Secondo l'Arpa infatti sabato 10 le correnti occidentali in quota e la scarsa circolazione atmosferica nel bassi strati determineranno condizioni favorevoli all'accumulo delle polveri sottili. Potrebbe migliorare domenica e lunedì quando sono previste perturbazioni che potrebbero disperdere gli inquinanti. Ieri, intanto, si era registrato un calo del Pm10 in tutte le centraline di rilevamento della città. Le polveri infatti erano scese sotto la soglia dei 50 milligrammi per metrocubo.

Siparietto, poi, in mattinata in via Montenapoleone. L'ex premier Silvio Berlusconi, uscito dal tribunale dove è parte civile per le foto "rubate" a Villa Certosa, ha fatto assieme ai collaboratori una breve sosta in una nota coltelleria per qualche regalo. All'uscita è stato accolto da diverse decine di persone che l'hanno "immortalato" con cellulari e smartphone. Qualche polemica, soprattutto sui social network, è sorta per il suo mezzo di trasporto: una rombante ammiraglia proprio nel giorno del blocco auto. La sensibilità, bisogna dirlo, non è stata il massimo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Blocco traffico, "assalto" allo shopping. E Silvio usa la macchina

MilanoToday è in caricamento