Milano, la bocciofila del parco è una tendopoli: "Va bonificata"

A denunciare una situazione al limite del ghetto sono stati Rocca e De Corato (Fdi)

La tendopoli

Una bocciofila, quella del parco Formentano nel Municipio 4 a Milano, trasformata in una tendopoli. A denunciare una situazione al limite del ghetto sono stati nell'ordine il presidente della Commissione sicurezza e verde del Municipio 4, Francesco Rocca (Fdi) e l'assessore regionale alla sicurezza, immigrazione e polizia locale, Riccardo De Corato.

“Nonostante le segnalazioni dei residenti, che da tempo sopportano questa situazione, Palazzo Marino - l'accusa di Decorato - non ha ancora trovato una soluzione. Già a dicembre, quando il giorno con gli anziani giocatori di carte o di bocce si alternava con le notti di sbandati, la polizia locale aveva proposto come soluzione la chiusura della struttura coperta per preservare ed evitare le intrusioni indesiderate. Adesso che, complice anche al lockdown, è stata completamente trasformata in un accampamento con tanto di tende, come pensa di procedere il Comune? È chiaro - conclude De Corato - che serva al più presto un intervento in grado di bonificare l’area per restituirla ai pensionati milanesi, alle loro briscole e alle loro bocce”.

“La situazione attorno al campo da bocce del parco Formentano in largo Marinai d’Italia - il commento di Francesco Rocca (Fdi) - non è affatto migliorata. Ai piedi della Palazzina Liberty (che l’attuale Giunta comunale ha voluto dedicare a Dario Fo e Franca Rame) è ancora presente una tendopoli. Le precarie condizioni igienico-sanitarie del luogo sono intollerabili! Continuiamo a chiedere concreti provvedimenti al sindaco di Milano e agli assessore competenti. Senza cura e controllo del territorio, gli slogan, le piazze colorate, gli interventi spot, sono inutili e dannosi”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, la Lombardia è zona arancione: le faq aggiornate per capire cosa si può fare

  • Zona rossa, zona arancione e zona gialla: quando serve l'autocertificazione

  • Coronavirus, fa paura la variante brasiliana del covid, Galli: "È una cosa pesante purtroppo"

  • Milano, la Lombardia è zona rossa: le faq aggiornate per capire cosa si può fare

  • Lombardia verso la zona rossa da lunedì 18 gennaio

  • Milano, il negozio vieta l'ingresso "alle persone vaccinate di recente": il cartello diventa virale

Torna su
MilanoToday è in caricamento