Cronaca Via Giacomo Matteotti

Esplosione in banca a Boffalora, ladri fanno saltare il bancomat dell'Intesa San Paolo

È successo nella notte tra mercoledì e giovedì 22 marzo, indagano i carabinieri

Immagine repertorio

Prima il boato nel cuore della notte, poi il rumore dei pneumatici che stridono sull'asfalto. Notte movimentata quella tra mercoledì e giovedì 22 marzo a Boffalora, teatro di un furto avvenuto alla Banca Intesa San Paolo di piazza Matteotti.

Tutto è accaduto intorno alle 4.30 quando i malviventi — per il momento tutti ignoti — hanno fatto esplodere i bancomat della filiale. Non è ancora chiaro che sostanza abbiano utilizzato, ma con ogni probabilità sarebbe stato impiegato acetilene; la deflagrazione, avvertita distintamente da gran parte dei residenti, ha causato ingenti danni all'istituto di credito, ma fortunatamente nessun danno strutturale all'edificio.

I malviventi, secondo quanto riferito dai carabinieri del comando provinciale di Milano, sarebbero scappati a bordo di due automobile e avrebbero fatto perdere le tracce. Ancora da quantificare il bottino, sul caso stanno indagando i militari della stazione di Magenta e del nucleo operativo della compagnia di Abbiategrasso, intervenuti sul posto insieme ai vigili del fuoco di Magenta.

I precedenti

Non è il primo episodio: il 18 novembre 2017 alcuni malviventi avevano fatto esplodere uno sportello automatico di via delle Libertà a Settimo; mentre l'11 novembre era toccato al bancomat di Piazza Libertà a Cornaredo. In entrambi i casi gli sportelli colpiti erano dell'Intesa San Paolo e non è escluso che i colpi siano collegati.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Esplosione in banca a Boffalora, ladri fanno saltare il bancomat dell'Intesa San Paolo

MilanoToday è in caricamento