rotate-mobile
Mercoledì, 1 Dicembre 2021
Cronaca Segrate / Via Rivoltana, 61

C'è una bomba di 500 libbre da disinnescare: palazzi evacuati e vie chiuse. Il piano

Altro disinnesco di un ordigno bellico a Segrate. Tutti i dettagli

Un altro bomb day a Segrate. Il prossimo 28 novembre la cittadina del Milanese si fermerà, ancora una volta, per permettere le operazioni di disinnesco di un ordigno bellico della seconda guerra mondiale trovato presso lo scalo merci ferroviario Milano smistamento di via Rivoltana 50, dove già in passato erano state ritrovate altre bombe

Per permettere agli artificieri del decimo reggimento genio guastatori di Cremona di intervenire sull'ordigno - del peso di 500 libbre, di fabbricazione inglese - il comune di Segrate e la Prefettura hanno messo a punto un piano che prevede evacuazioni e chiusure di strade. 

Dalle 7 di mattina in poi saranno "liberati" i condomini ai civici 32, 34, 36, 44, 46, 48, 50, 52, 54, 56, 58, 60, 62A e parte del 64 di via Rivoltana. Saranno sospese tutte le attività commerciali nella zona all’interno del raggio di sicurezza e "prima di lasciare libere le abitazioni si dovrà chiudere le valvole del gas e il rubinetto principale dell’acqua, lasciare le finestre aperte con le tapparelle abbassate o le persiane chiuse", hanno fatto sapere dal comune.

"Dalle ore 8 la zona interessata dalle operazioni di disinnesco verrà chiusa al traffico veicolare e pedonale" e saranno "posti blocchi agli accessi stradali, pedonali e ciclabili elencati:

  • Via Rivoltana (SP14), blocco circolazione sotto il cavalcavia in direzione Milano. Rimane aperta alla circolazione di via San Bovio e via Morandi Ponte FF.SS (è ammessa la circolazione alla Frazione Tregarezzo - sino al civico 24, con entrata e uscita dall’unica strada - controsenso - in rotonda presidiata dalla polizia locale)
  • Via Rivoltana (SP14) chiusa al traffico in direzione Segrate dal rondò Euro Park
  • Via Circonvallazione Idroscalo (SP15bis) direzione Rivoltana dal rondò via Gaber
  • Rondò SP15bis con percorso consigliato in via Jannacci. Blocco stradale in corrispondenza del rondò Magnolia per inversione di marcia.

E ancora, "durante le operazioni di trasporto dell’ordigno fino alla zona di brillamento saranno bloccati gli accessi elencati":

  • Per chi proviene da Milano lungo la SP14, svincolo in direzione Peschiera Borromeo
  • Per chi proviene dalla via Rivoltana lungo la via San Bovio, rondò IBM e rondò Centrale Termica San Felice in direzione Peschiera Borromeo
  • Per chi proviene dalla SP14 da Peschiera Borromeo in direzione Segrate, via Trieste/San Bovio nel territorio di Peschiera Borromeo
  • SP15bis in direzione Segrate, sul territorio di Peschiera Borromeo in rotatoria via Buozzi

Per i cittadini evacuati sarà allestita, nel pieno rispetto delle normative anti covid 19, un’area accoglienza presso il plesso scolastico di Novegro, con servizio di trasporto gratuito in caso di necessità e su prenotazione. Disagi anche per i treni, con la circolazione che sarà sospesa tra le 9 e le 12 almeno tra Lambrate e Pioltello.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

C'è una bomba di 500 libbre da disinnescare: palazzi evacuati e vie chiuse. Il piano

MilanoToday è in caricamento