rotate-mobile
Domenica, 2 Ottobre 2022
Cronaca Castello / Piazzale Luigi Cadorna

Borseggiatrici della metro braccate da Striscia vanno dalla polizia: denunciate

È successo sulla linea verde tra Stazione Centrale e Cadorna, nei guai 4 nomadi

Per scappare dal pressing di Striscia la Notizia 4 borseggiatrici della metro hanno cercato di rifugiarsi all'interno dell'ufficio della Polmetro. E per loro è scattata una denuncia. 4 nomadi di etnia rom di 28, 26, 22 e 15 anni sono state denunciate dopo che hanno danneggiato la porta dell'ufficio della Polmetro di Cadorna nel pomeriggio di mercoledì 21 settembre.

Le borseggiatrici fuori dalla polmetro, il video

Tutto è iniziato poco prima delle 18 quando la troupe televisiva guidata da Valerio Staffelli, secondo quanto ricostruito da via Fatebenefratelli, ha intercettato la banda di borseggiatrici nel mezzanino della metro della Stazione Centrale. È quindi scattato un parapiglia verbale durante il quale le borseggiatrici sono salite a bordo di un treno della metro e una volta scese alla stazione di Cadorna si sono dirette verso l'ufficio della Polmetro.

Trovando la porta chiusa l'hanno presa a calci nel tentativo di farsi aprire più in fretta. Proprio per questo motivo sono state trattenute e denunciate per danneggiamento. Due di loro, erano già sottoposte a daspo urbano (avevano il divieto di entrare nell'area urbana di Milano) e per questo sono state ulteriormente indagate. Nessuna conseguenza, invece, per la troupe del telegiornale satirico che dopo gli accertamenti dei poliziotti ha lasciato l'ufficio.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Borseggiatrici della metro braccate da Striscia vanno dalla polizia: denunciate

MilanoToday è in caricamento