rotate-mobile
Lunedì, 6 Dicembre 2021
Cronaca

Lo smog morde ancora: divieti per diesel e Capodanno "silenzioso"?

Capodanno senza botti (ma non è detta l'ultima parola) dopo 7 giorni consecutivi di sforamento di Pm10. Stop a diesel Euro 0, 1 e 2. L'inquinamento non si abbassa

Nonostante domeniche a piedi, "Sant'Ambrogi" non motorizzati e asprissime polemiche, la morsa dello smog a Milano sembra non voler mollare la presa. Mercoledì 28 dicembre c'è stato il settimo sforamento consecutivo di Pm10 (polveri sottili dannose, una volta inalate, per i polmoni) e quindi sono scattati, come da protocollo, i provvedimenti varati dalla giunta Pisapia, detti "Fase 1". 

Le centraline hanno registrato polveri sottili oltre il doppio della soglia di 50 microgrammi per metrocubo. La centralina di Senato e Verziere hanno segnato un Pm10 a 110 microgrammi, quella di Pascal città studi di 138 microgrammi. Ergo: blocco completo della circolazione per i veicoli a benzina non catalitici e per i diesel euro 0, 1 e 2. 

Non solo. I fuochi artificiali (come il riscaldamento "non normato") producono smog. Qundi bando anche a loro, pena una multa di 500 euro. Potrebbe essere un Capodanno silenziosissimo per Milano, nonostante la gente si stia preparando (come dimostra un nostro servizio). La fase 1 dell'ordinanza antismog prevede appunto il "divieto di uso e di accensione di fuochi d'artificio, giochi pirici e pirotecnici, fumogeni, petardi e di ogni strumento per l'emissione di fumo o gas visibile". Ma Palazzo Marino, vista l'eccezionalità della situazione (l'ultimo dell'anno) potrebbe abrogare - per una volta - l'ordinanza. 

Modelli fuochi d'artificio © Giambertone/MilanoToday

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lo smog morde ancora: divieti per diesel e Capodanno "silenzioso"?

MilanoToday è in caricamento